Delta Consulting

Consulenza aziendale

Misura campi elettromagnetici

Ci sono soltanto due possibili conclusioni: se il risultato conferma l’ipotesi, allora hai appena fatto una misura. Se il risultato è contrario alle ipotesi, allora hai fatto una scoperta.
Enrico Fermi

 

I campi elettromagnetici sono causati da sorgenti naturali, come il sole e la terra, dove parte dell’energia solare incide quotidianamente sotto forma di onde elettromagnetiche in un ampio spettro di frequenze: infrarosso, ultraviolette e altre prodotte dalle reazioni di fusione nucleare dell’idrogeno. Esistono inoltre campi elettromagnetici generati da sorgenti artificiali (cabine elettriche, tralicci dell’alta tensione, telefonia cellulare, elettrodomestici e altro). Da oltre un secolo il progresso tecnologico ha migliorato enormemente la qualità della vita quotidiana ma ha peggiorato nel contempo il livello ambientale in cui viviamo.

Come è noto i campi elettromagnetici interagiscono con il corpo umano e con altri sistemi biologici secondo determinati fenomeni fisici. Le norme tecniche sperimentali si basano su ben noti effetti a breve termine i quali, a seconda della frequenza, comprendono la stimolazione di cellule dei tessuti nervosi e muscolari eccitabili elettricamente ed il riscaldamento (aumento della temperatura).

Per prevenire qualsiasi conseguenza negativa di questi effetti, vengono fissati dei limiti di base ed un insieme di livelli di riferimento facilmente misurabili in termini di intensità di campi elettrici, magnetici e densità di potenza.
Grazie all’utilizzo di una adeguata strumentazione Delta Consulting srl è in grado di eseguire le opportune verifiche in accordo agli attuali standards normativi.

Privacy Policy